La Compagnia

La compagnia teatrale NEAMERA, dall’etimologia grika “nuovo giorno – nuovo essere”, viene fondata nel 2014 da Diana Costa (Italia) e Pablo Durán Rojas (Spagna) proseguendo una ricerca attoriale quotidiana iniziata con le maschere della Commedia dell’Arte.

Mediante la realizzazione di processi formativi indirizzati a contesti comunitari con difficile accesso alla cultura, promuovono progetti e attività culturali in collaborazione con altri professionisti del settore.

Il processo di lavoro si basa sull’utilizzo delle maschere come elemento espressivo e creativo che va dalla loro fabbricazione con distinti materiali (cartoncini, cartone, cartapesta, carta kraft, tessuto, thermoplastic); all’uso come strumento pedagogico e alla loro messa in scena.

Le attività laboratoriali in campo sociale (integrazione di immigrati, comunità terapeutiche, preparazione di gruppi mascherati per Carnevale), didattico (scuole di ogni ordine e grado, Università) e formativo (Accademie di teatro e Arti Sceniche, Musei), costituiscono una qualificata e innovativa offerta artistica per l’uso di distinti materiali di recupero, dove l’universo poetico delle maschere permette di risvegliare l’interesse e la curiosità per il teatro, l’arte e la scena.

Gli spettacoli della compagnia: Mr&Mrs Kraft – una storia di maschere di carta (maschere double face) ,Visioni Gloriose (Maschere complete), Gli Ultimi Romantici (Medie Maschere espressive e Teatro di Figura) e Una Piuma al Vento (Commedia dell’Arte) sono stati rappresentati e continuano ad essere programmati in diverse rassegne e festival di teatro in Paesi come Italia, Spagna, Bosnia e Erzegovina, Cile, Colombia, Iran, Islanda, Montenegro, Nepal, Portogallo, Romania, Serbia, Turchia.

Meritano di essere distaccati alcuni progetti relazionati con piccole comunità:

  • METAMORFOSIS I – progetto culturale sul concetto di trasformazione da una prospettiva teatrale e plastica mediante la creazione di creature immaginarie e successiva esposizione fotografica, che ha coinvolto i giovani di due località della Sierra di Cádiz (SPAGNA – 2023);
  • WHAT CAN WE CREATE WITH CARDBOARD? – workshop di creazione di maschere in cartone all’interno del FEP – Festival of Ecological Theatre for Children and Youth (SERBIA -2023);
  • Progetto laboratoriale itinerante realizzato nella regione Austurland e inserito nel BRAS – Festival di teatro per bambini e ragazzi dell’Islanda dell’Est (ISLANDA – 2023);
  • SUPEREROI – residenza artistica con bambini disagiati all’interno del Festival in: v z b l, organizzato dal Teatrul Basca, all’interno del programma Timișoara Capitale Europea della Cultura 2023 (ROMANIA – 2023);
  • THEATRE and CARDBOARD all’interno del NIT Fest – Nepal International Theatre Festival. Workshop destinato a un gruppo di giovani che hanno unito le possibilità creative della lavorazione del cartone alla loro estetica culturale, fortemente radicata nelle maschere. (NEPAL – 2022);
  • Workshop di creazione di maschere in cartone destinato ad un gruppo di donne di Hamedan, realizzato all’interno del International Children and Youth Theater Festival (IRAN – 2021);
  • KALEMLER – progetto scenico sul racconto di Yaşar Kemal destinato a un gruppo di giovani di Mardin all’interno del Cocuk ven Genclik Tiyatro Festival organizzato dal DRASED.(TURCHIA – 2021);
  • Con PRÒSOPO PROJECT, dal griko “faccia, volto” sullo studio delle maschere da una prospettiva teatrale, antropologica e artigianale, NEAMERA è tra le 62 imprese culturali italiane vincitrice del bando nazionale FUNDER35. Realizzato nella Grecìa Salentina (Puglia), un’area di tradizioni carnevalesche arcaiche, ha coinvolto artisti e studiosi internazionali che utilizzano le maschere nella loro ricerca e creazione di spettacoli. (ITALIA – 2018/2019);
  • Esperienze laboratoriali itineranti nel sud del Cile, in particolare nelle scuole rurali dell’Isla Huar, realizzate all’interno del FITICH – Festival Internacional de Teatro Itinerante por Chiloè Profundo (CILE – 2016).